Versione desktop / mobile

A Bordighera il PDL, in attesa del Congresso cittadino, già spaccato?

A Bordighera il PDL, in attesa del Congresso cittadino, già spaccato?

Il Congresso provinciale del PDL del 12 febbraio scorso ad Arma di Taggia aveva sancito la nomina a coordinatore provinciale d Marco Scajola ed a vice-coordinatore di Marcello Pallini e, nella stessa sede, erano state determinate le nomine di altri 15 rappresentanti del PDL tra cui il Presidente della Provincia Luigi Sappa, i sindaci di Imperia, Paolo Strescino e di Sanremo, Maurizio Zoccarato, e, per acclamazione, senza le previste elezioni, nel comitato direttivo, a completamento del medesimo, le nomine di altri quindici rappresentanti provinciali, tra cui i bordigotti Massimiliano Iacobucci e Walter Torassa.
Ogni Congresso politico sancisce normalmente il termine delle cariche precedenti.
Per quanto riguarda i comuni della Provincia il Congresso provinciale avrebbe dovuto essere il commiato dei precenti coordinamenti locali, in attesa dei singoli congressi, che sembra dovranno essere convocati entro questo mese di aprile, e che dovranno determinare i nuovi Coordinatori e direttivi cittadini, tra coloro che avevano aderito al tesseramento dello scorso autunno.
Per quanto riguarda Bordighera la scelta sul nuovo Coordinatore cittadino dovrebbe restringersi ai due componenti del direttivo del Coordinamento Provinciale: Massimiliano Iacobucci e Walter Torassa.
Come noto i due personaggi seguono correnti politiche diverse, scaioliano il primo, minassiano il secondo.
Spaccatura momentanea? Probabilmente si.
Lo dimostra una cena, verosimilmente, politica, che si sarebbe svolta venerdì 30 marzo al Risorante Alice Felice sul lungomare Argentina di Bordighera.
I partecipanti sembra che corrispondano ai nomi dell'Onorevole Eugenio Minasso, di Armando Biasi, sindaco di Vallecrosia, di Walter Torassa, ex assessore per due mandati del Comune di Bordighera, nel direttivo provinciale e coordinatore uscente del PDL di Bordighera, ed, infine, Andrietti.
Ed alle spalle filtrano altri nomi di "Deja vu" dell'amministrazione cittadina di precedenti amministrazioni.
Attendiamo le contromosse e le affermazioni di Massimiliano Iacobucci per verificare se la spaccatura del PDL a Bordighera è reale.

Pier Rossi
2 aprile 2012

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed