Versione desktop / mobile

A Bordighera Alta il prestigioso concerto di Reddy Bobbio e Carla Gelmini

A Bordighera Alta il prestigioso concerto di Reddy Bobbio e Carla Gelmini

Prestigioso concerto ieri sera, martedì 13 agosto, sulla Spianata del Capo di Bordighera Alta, dove si sono esibiti Reddy Bobbio & Carla Gelmini in "Noi...Compositori", spettacolo organizzato dal Comune di Bordighera e inserito all'interno della rassegna BordigheraEstate.
Reddy Bobbio è un musicista conosciutissimo in tutta Italia, e non solo, per aver composto e arrangiato brani celebri, interpretati da artisti quali Claudio Villa, Fausto Papetti, Nilla Pizzi e Carla Boni.
Bobbio, oltre ad avere un numero impressionante di canzoni depositate alla SIAE (1250), ha scritto libri per pianoforte, uno studio per batteria e ritmi, musiche da camera e una Messa-concerto per Coro, Soprano e Baritono e Orchestra d'archi, dedicata a Padre Pio.
Nella serata di ieri, accompagnato dalla meravigliosa voce di Carla Gelmini, Bobbio ha presentato un repertorio di brani propri e pezzi di altri compositori, molto noti al pubblico. Nonostante qualche piccolo problema di natura tecnica, il concerto si è rivelato un piacevole intrattenimento per i non numerosi ma calorosi spettatori, che hanno apprezzato la bravura del duo, la sua simpatia e anche la bellezza mozzafiato del panorama che si gode dalla Spianata del Capo.
Lo spettacolo è iniziato con un pezzo del duo Bobbio-Gelmini, "Esperienze private", nel cui testo troviamo le parole di una donna che riscopre la propria sensualità grazie all'amore. Seconda canzone proposta, Sway del cantante italo-canadese Micheal Buble. Il concerto è poi proseguito con i seguenti brani:
- I fiori di Sanremo di R. Bobbio e C. Boni;
- Titans dei Vangelis, brano portante della colonna sonora di "Momenti di gloria";
- Souvenir di R. Bobbio e C. Gelmini, dall'album omonimo dedicato al Lago di Como;
- Così Celeste di A. Fornaciari, in arte Zucchero;
- Non, je ne regrette rien di Edith Piaff, brano in francese e testamento spirituale dell'artista;
- It's a breeze di R. Bobbio e C. Gelmini, dedicato a Fausto Papetti, sassofonista degli anni '60;
- Sotto Casa di M. Gazzè, presentato al Festival di Sanremo 2013;
- Reminiscenze di R. Bobbio, brano strumentale colonna sonora di Overland 1, 2 e 3 e di Scene da un matrimonio, condotto da Mengacci;
- Gloria di U. Tozzi, resa famosa in tutto il mondo da Laura Braningam;
- Medley dedicato ai baronetti della musica inglese, i mitici e insuperabili Beatles. La Gelmini e Bobbio si sono alternati alla voce, interpretando alcuni dei loro successi, come "I love her", "Yesterday", "Michelle", "Can't buy me love", "Hey Jude";
- For once in my life di R. Miller e O. Murden, resa famosa da Frank Sinatra e successivamente da Stevie Wonder e Micheal Buble; Ultimo brano proposto, la bellissima "She" di C. Aznavour, cantato anche in italiano dalla Pausini con il titolo "Uguale a lei".
Il concerto si è chiuso con un ritmatissimo bis, annunciato in modo divertente dal compositore. Un tuffo nei più grandi successi della musica dance a partire da "I will survive" di Gloria Gaynor, per poi passare ai successi di Zucchero "Diavolo in me" e "Funky Gallo"; il medley  è terminato con "I love you baby" e "Can't take my eyes off you".
 
Alice Spagnolo
14 agosto 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed