Versione desktop / mobile

120° anniversario nascita di Pertini: lettore ricorda la sua visita a Bordighera

120° anniversario nascita di Pertini: lettore ricorda la sua visita a Bordighera

Ieri, domenica 25 settembre 2016, si è commemorato il 120° anniversario della nascita del Presidente Sandro Pertini.
Personalmente ho un ricordo indelebile dei miei due incontri avuti col Presidente.
Il primo a Savona negli anni '50, in una trattoria della meravigliosa via Pia della città. Ero in compagnia di amici carissimi che non sono più. Fu una serata indimenticabile....
Sentire raccontare la sue vita fu una cosa meravigliosa...
La seconda volta che incontrai il Presidente fu durante una campagna elettorale a Bordighera,
Poichè il Presidente nel 1925 fu costretto ad espatriare verso la Francia, partendo da Savona assieme ad altri compagni tra i quali un un parente di mia moglie (Boyancè Achille), come socialista iscritto alla sezione di corso Italia chiesi al segretario Mileto Antonio di poterlo andare a ricevere io.
Correva l'anno 1971 ed il Presidente arrivò a Bordighera con il treno verso le ore 18,00. Scese dal treno senza scorta. Uscimmo dalla stazione e lo portai al bar di Piazza Stazione che ora non esiste più e gli offrii un caffè.
Ricordo che, vedendolo un po' claudicante, cercai di prenderlo sotto braccio. L'avessi mai fatto....mi allontanò il braccio con una tale vigoria che ricordo ancora.
Ricordo quell'Uomo simbolo di onestà, rettutudine morale, integerrimo come lo furono molti altri uomini della indimenticabile prima Repubblica nella quale ho vissuto buona parte della mia esistenza. E ne sono felice....
Domenico Montanaro.
Nella foto di Pasquale Mileto: il Presidente Sandro Pertini con, tra gli altri, Antonio Mileto e Pasquale Mileto.

La Redazione
26 settembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed